Navigation Bar
IL DELTAPLANO
Deltaplano in Volo!

Il deltaplano deve il suo nome alla sua caratteristica forma a "delta". Si tratta di un piccolo e leggerissimo aliante, e consiste di un telaio rigido e una vela che consente il volo. Il pilota in volo si trova in posizione orizzontale e manovra il velivolo attraverso una barra rigida che fa parte del telaio. Il decollo avviene dopo una rapida rincorsa lungo un leggero pendio. Il deltaplano consente voli di lunga durata e velocità relativamente elevate. Si tratta quindi di uno sport caratterizzato da forti emozioni e da una discreta difficoltà; in genere quando si vuole provare l'emozione del volo nella maniera più facile si sceglie il parapendio. Ciò nonostante è una disciplina del tutto sicura se praticata dopo aver acquisito un'eccellente preparazione tecnica, pratica e teorica, fornita unicamente da insegnanti qualificati e registrati presso l'AeroClub d'Italia. Va inoltre ricordato che tutti i materiali forniti dalla scuola e disponibili sul mercato sono sottoposti agli stessi test (DHV) riservati al parapendio, e sono pertanto molto sicuri. La scuola AeroClub VoloLibero si propone di portare l'allievo al conseguimento dell'attestato VDS necessario al volo, dopo aver superato con successo l'esame ufficiale dell'AeroClub d'Italia.

IL CORSO

Per iscriversi al corso di deltaplano è necessario aver raggiunto la maggiore età, oppure i sedici anni, con il consenso scritto dei genitori. Prima di iniziare le lezioni pratiche occorre consegnare alla scuola il certificato medico di idoneità al volo da diporto o sportivo, rilasciato da un medico specializzato dopo una visita accurata. Per praticare questa disciplina è inoltre necessario il Nulla Osta della Questura di appartenenza, che dovrà essere consegnato alla scuola. Senza questi documenti non è possibile frequentare il corso, né tantomeno sostenere l'esame conclusivo dell'AeroClub d'Italia. Il corso comincia con l'apprendimento del montaggio del delta, per poi passare ai controlli da effettuarsi prima del volo vero e proprio. Dopo aver imparato i primi rudimenti, si effettuano i primi voli partendo da leggeri pendii su colline di pochi metri. In seguito si passa ad una fase intermedia nella quale l'allievo-pilota migliora il proprio controllo sul delta e i punti di lancio diventano di volta in volta più alti. Le planate diventano più lunghe e le stesse manovre - a partire dalle semplici virate - diventano più complesse. L'allievo è guidato dall'istruttore via radio e assistito in ogni momento del volo. Verso la fine del corso si passa al livello avanzato in cui il pilota impara a gestire il velivolo nelle termiche e nelle dinamiche, che dovranno essere sfruttate per portarsi a quote più elevate, e coprire grandi distanze. Il corso di deltaplano termina con l'esame e il conseguimento dell'attestato di volo da diporto o sportivo dell'AeC d'Italia. Questo corso ha in media una durata maggiore rispetto a quello di parapendio; trattandosi di una disciplina decisamente più complessa.

Deltaplano in Volo!
Scuola di Volo Libero - AeroClub VoloLibero - Roma - Info: info@parapendio-roma.it - Tel: 069090032 - Cell: 330733841
Navigation Bar